Archive: giugno 2017

Il cliente di una banca chiese che fosse accertata l’illegittimità ed illiceità per usurarietà sopravvenuta del tasso pattuito degli interessi corrispettivi del mutuo. La Cassazione chiarisce che la valutazione dell’usurarietà del tasso d’interesse deve essere svolta sulla base di quello pattuito originariamente, ma ciò non elimina il rilievo dell’illiceità dovuta al sopravvenuto superamento del tasso soglia, […]